vediamo cosa c’è in frigo?

della serie: cosa preparo da mangiare?! questo week end siamo stati ad aosta per vedere una mostra, di cui vi racconterò tra poco, ed abbiamo preso un freddino….da polenta

passare dai nostri bei 24° genovesi agli 8° aostiani non è stata cosa indolore, così ieri avevo ancora il freddo nelle ossa, quei brividini che ti prendono di sorpresa; quando questa mattina ho visto il sole lampeggiare nel cielo speravo fosse tornata una temperatura più consona alle mie ossa…invece…

così apro il frigo, oggi non ho tempo di fare la spesa, e vediamo cosa mi offre per scaldami…una bella coscia di agnellone irlandese…da fare con… mmmmm oggi si creaimg_7278

spezzatino di agnello con prugne ed olive verdi di cerignola 

per 6 persone

ingredienti:

2 kg di coscia di agnellone   

3 cipolle bianche

1 cucchiaio di aceto bianco

200 gr prugne secche snocciolate

100 gr olive verdi di cerignola

2 bicchieri vino rosso

timo

olio evo

2 cucchiai rasi di farina

1 foglia di alloro

sale-pepe

procedimento:

in una casseruola scaldate l’olio e fate rosolare a fuoco vivo la carne tagliata a pezzettoni; una volta ben rosolata aggiungete la cipolla a dadini e fate colorire bene quindi spolverizzate il tutto con la farina, girate bene con un cucchiaio di legno, sfumate prima con quel pochissimo aceto quindi con il vino rosso e fate evaporareimg_7274

tagliate a pezzettini alcune prugne ed aggiungete le altre intere fino ad arrivare a 100 gr insieme alla foglia di alloro

abbassate la fiamma, incoperchiate e fate stufare il tutto per una mezz’ora buona o  finchè la carne non sia bella tenera; tenete sotto controllo ed all’occorrenza aggiungete un poco di acqua

cinque minuti prima di servire aggiungete le rimanenti prugne intere, le olive verdi di cerignola e del timo fresco 

img_7275

velbekomme

io questi tipi di piatti succosi e ” caldi” li servo sempre o con patate o con riso pilaf… oggi patate bollite che si sono ammalgamate al sugo intenso del piatto; per essere stata una invenzione da svuotafrigo devo dire che è stata una super sorpresa: ottimo!

ps: vero! le foto sono orrende!! ma quando sono tutti seduti a tavola, con la bava alla bocca e le posate in mano.. provate voi ad allestire un set fotografico decente, mettendo la tovaglietta puttosto che i fiori o l’alzatina… sempre che ne fossi capace, poi…

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...