un abbraccio post dieta

 avevo proprio le mani che prudevano: qualche giorno senza impastare nulla per un vano, subito abortito, ennesimo tentativo di dieta… già la sera precedente stavo veleggiando con la mente su cosa avrei potuto preparare di godurioso, dolce e soffice… cosa di meglio di una brioche per coccolarmi dai giorni (pochi) di stenti gastronomici autoinflitti???

questa ricetta viene dal blog di una regina del lievito: paoletta sersante anice e cannella ovviamente sempre reinterpretata, come è nelle mie corde

devo dire che sono venute buone oltre ogni aspettativa, ne ho regalate ad amici e vicini e tutti unanimamente si sono leccati i baffi!

45731A10-FF48-47E0-9ABB-3D62027C3645

girelle con crema all’arancia amara, cannella e gocce di cioccolato

ingredienti

500 gr farina ww 260-290

75 gr zucchero semolato

75 gr burro morbido

6 gr lievito di birra secco

170 gr acqua

170 gr latte intero

1 tuorlo

1 cucchiaino di miele di castagno

5 gr sale

crema pasticcera ( 1\4 di dose)

125 gr latte

1 tuorlo uovo

30 gr zucchero

12 gr farina ww 120

1\2 vasetto di marmellata di arance amare ottima ( io agrimontana)

cannella qb

gocce di cioccolato qb ( buonissime ovviamente… io uso callebaut  )

 

per lo sciroppo di zucchero

1 bicchiere di acqua

3 cucchiai di zucchero

FD6A9DD0-DCF9-4FC1-90CA-4D509C1BA58A

preparazione

fare un impasto diretto inserendo nella ciotola della planetaria tutti gli ingredienti meno il burro ed il sale

impastare bene quindi aggiungere il sale e per ultimo il burro in piccoli pezzetti,poco alla volta mantenendo sempre l’incordatura, fino a totale assorbimento, capovolgendo un paio di volte l’impasto per fare assorbire meglio tutti gli ingredienti

fare una bella “palla” con l’impasto e metterlo in una ciotola coperta fino a lievitazione conclusa… circa un’ora e mezzo,in luogo tiepido

stendere quindi l’impasto ( consiglio su un telo da cucina leggermente infarinato come per lo strudel,visto che sarà poi proprio arrotolato in modo uguale) formando un rettangolo senza rilavorarlo e stendendolo con dolcezza

spalmare la crema pasticcera alla quale a fine preparazione avete aggiunto la marmellata e la cannella in quantità gradita ( io un bel cucchiaino abbondante…mi piace tantissimo!)lasciando uno spazio di un dito libero su uno dei bordi lunghi del rettangolo per aiutare la chiusura delle girelle

a questo punto aggiungete le gocce di cioccolato

99F644E2-E2A4-4524-9F41-F9EE41BA2931

arrotolate non troppo stretto per non impedire la successiva lievitazione aiutandovi con il telo sottostante ( che io non ho messo) 

0CC24FA5-0F7A-4904-BD8A-BB7850BBDFEE

con un coltello ben affilato e bagnato tagliate l’impasto ogni 2 cm circa… io ho fatto 18 girelle

allinearle sulla placca da forno foderata di carta forno e spennellarle con l’albume sbattuto

coprire con la pellicola senza stringere in modo che la lievitazione non sia compromessa e lasciarle al tiepido ancora un’ora e mezzo

infornare queste meraviglie a 180° forno statico fino a doratura

preparate uno sciroppo di zucchero con un pò di acqua e di zucchero fatti bollire fino al raggiungimento della ” piccola bolla”

quando sfornate spennellate subito le girelle con lo sciroppo e mettetele su una gratella a raffreddare… ma anche no! mangiatele leggermente tiepide… e poi, come ho fatto io, riprendete l’eventuale dieta ma con il morale alle stelle!!!

04F24005-CD85-449F-A6B7-4EBCF6B083EB

velbekomme

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...