un sorriso a colazione

la prima colazione è per me, sicuramente, il momento più piacevole della giornata culinaria, un piccolo lasso di tempo che ti permette di prendere contatto con la realtà della giornata in modo dolce, lento e coccoloso

da noi la prima colazione si è sempre fatta insieme, finchè i ragazzi avevano lo stesso orario di uscita per andare a scuola ed è sempre stata articolata e abbondante… il mio sogno sarebbe avere un banchetto come quello nei grandi alberghi, dove poter scegliere ciò che preferisci ma, non avendo mai  avuto intenzione di svegliarmi prima del dovuto, ho fatto del mio meglio per mettere insieme capre e cavoli: tra le lenzuola fino all’ultimo e tante cose buone da mangiare su una bella tavola!

la tavola della prima colazione l’ho sempre preparata la sera precedente mettendo piatti e piattini ,tazze e tazzine, e tutto ciò che sarebbe stato necessario o anche superfluo, ma piacevole da vedere appena entrati in cucina

e poi… eccoci! chi mangia uova con prosciutto, chi il dolce, chi prende il tea, chi il latte, chi desidera un croissant e chi la torta , e poi spremute e caffè… insomma, menomale siamo solo in cinque, tutti abbiamo desideri diversi… ma poi: perchè non assecondarli?

13C94E90-1DD0-4F54-B9FD-23F1BFD226CA.JPG

 

 

 

siamo appena arrivati in campagnetta per le nostre meritate vacanze e, ovviamente, per la colazione non c’è proprio nulla se non dei biscotti, decisamente “rassis”, che ha rifiutato anche soufflè… e in frigo neppure un poco di burro

quindi,  per avere la nostra coccola mattutina, i punti imprescindibili sono:

  • torta
  • olio
  • rapida
  • ovviamente buona

e… mamma mia che buona è venuta!!!!

C17F8EB6-B869-4ED3-BD0A-42B6C8F250F7

 

torta dei 5 minuti

 

ingredienti

200 gr farina ww 130

100 gr farina tipo 2

100 gr zucchero canna

120 gr olio semi girasole spremuto a freddo e bio

2 uova

1 vasetto di confettura di pesche ( io avevo qui solo questa ma secondo me se fosse stata di arancia amara sarebbe stato ancora meglio)

70 gr di sciroppo di acero grado c

1 cucchiaino di cardamomo in polvere

8 gr baking

sale qb

zucchero panela e granella di zucchero per spolverizzare 

 

esecuzione

preparare, come per i muffins, separando gli ingredienti liquidi da quelli in polvere:

in una ciotola unire e mescolare bene:

  • uova

  • marmellata

  • sciroppo d’acero

  • olio

nell’altra:

  • le farine

  • il baking

  • lo zucchero

  • il cardamomo

  • il sale

unire i due composti con una spatola senza mescolare troppo, la farina non deve sviluppare glutine. questa è una torta rustica non una torta paradiso

foderate con la carta forno, bagnata e strizzata, uno stampo da 18 cm, versate il composto che spolverizzerete con lo zucchero panela e della granella grossa di zucchero

infornare a 170° per 45 min circa a forno statico

4459FE8B-2D4D-4257-AF61-354DC4BB1C64

 

velbekomme

avendola fatta decidendo di mettere un pò di questo ed un pò di quello, prima di essere sicura di potere codificare la ricetta ne ho dovuto ovviamente sentire il gusto….. la foto che vedete è stata fatta… dopo l’assaggio!!!

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...